This content is available in English

Austria: vescovi in plenaria 16-19 marzo. In agenda elezione del nuovo presidente, Querida Amazonia e stato dell’educazione accademica cattolica

Dopo 22 anni a capo dell’episcopato austriaco, il card. Christoph Schönborn (75 anni) ha annunciato le sue dimissioni per il 17 marzo, in corrispondenza dell’assemblea plenaria primaverile della Conferenza episcopale austriaca (Öbk). Il cardinale presiederà la prima giornata di lavori che si terranno da lunedì 16 a giovedì 19 marzo presso il Bildungshaus St. Michael a Pfons. La Öbk eleggerà il successore di Schönborn che con le dimissioni anticipa di 2 anni la naturale scadenza del mandato. Nel corso dei lavori i vescovi si occuperanno del documento post-sinodale “Querida Amazonia” di Papa Francesco, e delle attuali questioni politiche. Sarà effettuato anche un confronto sullo stato delle istituzioni accademiche e di alta istruzione della chiesa austriaca. I vescovi parleranno anche dei lavori di preparazione di due importanti appuntamenti ecclesiali nazionali: il consiglio parrocchiale austriaco dal 21 al 23 maggio a Saalfelden, e il meeting giovanile “Jesus in the City” in programma per dal 3 al 5 luglio a Klagenfurt.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy