This content is available in English

Parlamento Ue: plenaria a Strasburgo. Intelligenza artificiale, come garantirne un uso sicuro e imparziale

(Strasburgo) Si aprirà oggi, alle 17, a Strasburgo, la sessione plenaria dell’Europarlamento, con una discussione sulle sfide derivanti dall’uso dell’intelligenza artificiale e le misure che l’Unione europea dovrebbe adottare per proteggere i consumatori. Una risoluzione sarà votata mercoledì. Il dibattito e la votazione in plenaria precedono il Libro bianco della Commissione su un approccio europeo all’intelligenza artificiale, la cui presentazione è prevista per il 19 febbraio prossimo. “Secondo il progetto di risoluzione – spiega una nota del Parlamento – della commissione parlamentare per il mercato interno e protezione dei consumatori, quando si interagisce con i sistemi decisionali automatizzati, si dovrebbe essere adeguatamente informati su come funzionano, come interagire con un essere umano, e su come le decisioni del sistema possono essere controllate e corrette“. I deputati “vogliono anche che la Commissione presenti delle proposte per aggiornare il livello di sicurezza nell’Ue (ad esempio, in materia di macchinari e giocattoli) e le norme sulla responsabilità relative ai prodotti dotati di intelligenza artificiale”. Il Parlamento discuterà invece domani e voterà mercoledì una risoluzione che definisce le richieste dei deputati per il nuovo partenariato tra Ue e Regno Unito. Sempre domani la neoeletta presidente della Bce, Christine Lagarde, si rivolgerà per la prima volta alla plenaria per discutere della governance economica dell’Eurozona e delle attività della Banca centrale europea.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy