Diocesi: Milano, la scomparsa del vescovo Ferrari. Numerosi gli incarichi in parrocchia, zone pastorali e per la Cei

È scomparso oggi mons. Marco Virgilio Ferrari, vescovo ausiliare ambrosiano emerito, già vicario episcopale della diocesi. Avrebbe compiuto tra pochi giorni 88 anni, essendo nato a Bergamo il 27 novembre 1932. Ordinato sacerdote nel duomo di Milano il 28 giugno 1959, conseguì – spiega il portale della diocesi – nello stesso anno la licenza in Teologia. Numerosi gli incarichi come parroco, rettore, vicario di zona. Eletto vescovo della diocesi titolare di Mazaca l’8 settembre 1987, fu ordinato a Milano il 18 ottobre successivo. Dal 1995 al 2009 ha fatto parte della commissione Cei per l’Educazione cristiana, la cultura e la scuola. Dal 1995 al 2000 è stato vescovo delegato dalla Conferenza episcopale lombarda per la carità e la salute, dal 2000 al 2005 per la pastorale scolastica, dal 2006 al 2015 per la pastorale sociale e la formazione socio-politica e dal 2009 al 2015 per il clero anziano. Dal 1998 al 2017 fu membro del Consiglio direttivo dell’Istituto superiore di studi religiosi. Dal 2003 risiedeva a Cassano Magnago – S. Giulio (Varese).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy