Diocesi: Prato, domenica 29 gennaio la Marcia della pace con il vescovo Nerbini e il sindaco Biffoni

È in programma per domenica 29 gennaio, a Prato, la Marcia per la pace per le strade del centro città. La manifestazione vedrà la partecipazione del vescovo Giovanni Nerbini e del sindaco Matteo Biffoni. La partenza del corteo è da piazza Santa Maria delle Carceri con ritrovo alle 15.30 e sarà arricchita da tre testimonianze. “Le tematiche scelte – viene spiegato in una nota – sono legate a tre ambiti di impegno: la lotta al Covid, il sostegno alle nuove povertà e naturalmente la contrarietà alla guerra con particolare riguardo al conflitto in Ucraina. Per ognuno di questi argomenti è prevista una testimonianza. La prima, in piazza delle Carceri, sarà di un operatore sanitario impegnato nella gestione della pandemia a Prato, la seconda in piazza Duomo da parte di un operatore attivo nel campo della carità e della solidarietà; la terza è in piazza del Comune dove è attesa la testimonianza di un operatore di pace nel conflitto russo-ucraino”.
Il corteo si muoverà da piazza delle Carceri per via Pugliesi, poi via Garibaldi, piazza Duomo, corso Mazzoni, piazza del Comune e poi il ritorno in piazza Santa Maria delle Carceri dove, alle 17 circa, è previsto un flash mob per la pace. Gli organizzatori sono il Coordinamento cittadino per la pace, la diocesi (Ufficio catechistico, Pastorale giovanile e Consulta per le aggregazioni laicali), Azione Cattolica, Pax Christi, associazione Cieli Aperti e oratorio di Sant’Anna.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy