Ue: a Praga lo European Cultural Heritage Summit. Il patrimonio comune per il futuro dell’Europa

Nel contesto del semestre di presidenza Ceca dell’Ue, si svolgerà a Praga dal 25 al 27 settembre prossimi, l’European Cultural Heritage Summit 2022. Motore dell’iniziativa è Europa Nostra, la “voce europea della società civile impegnata nel patrimonio culturale”, in collaborazione con la Commissione europea e il ministero della cultura ceco. Al Vertice si incontreranno stakeholders, i responsabili politici, organizzazioni della società civile e appassionati: l’intento è di “mobilitare l’ecosistema del patrimonio europeo nell’azione per un futuro dell’Europa più pacifico e sostenibile”, dicono gli organizzatori. Proprio in relazione al contesto dell’attacco russo, serve con urgenza “porre i valori comuni e il patrimonio culturale condiviso al centro delle nostre democrazie, e di ciò che ci unisce”. I primi due giorni avranno lo scopo di presentare buone pratiche, compiere visite, mentre gli ospiti di alto livello arriveranno per la giornata del 27 settembre, che si articolerà attorno al tema “per un’Europa guidata dai valori e dalla cultura”. Si potranno seguire in streaming i lavori (https://www.europanostra.org/european-heritage-summit/). Negli stessi giorni si svolgerà, sempre a Praga, il “Future is Heritage Summit” 2022 evento organizzato dalla omonima rete internazionale di giovani che lavorano nel settore del patrimonio, sia a livello professionale che come volontari.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy