Alimentazione: da oggi sulle tavole degli europei potrà esserci anche la “tarma della farina gialla”

Gli europei potranno iniziare a nutrirsi di insetti. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) infatti ha autorizzato per fini alimentari l’utilizzo delle “tarme della farina gialla” essiccati (nome scientifico: tenebrio molitor larva). La valutazione scientifica è stata “rigorosa” e questo vermetto potrà essere utilizzato come “spuntino o come ingrediente in numerosi prodotti alimentari”. Tra l’altro gli insetti sono “una fonte proteica alternativa” utile anche nel contesto della transizione verso un sistema alimentare più sostenibile. In Europa sono ancora un prodotto di “nicchia”, spiega l’Efsa, ma milioni di persone nel mondo consumano già insetti ogni giorno. Secondo la Fao si tratta di una “fonte di cibo sana e altamente nutriente, ricca di grassi, proteine, vitamine, fibre e minerali”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy