Terra Santa: Pizzaballa (patriarca), “Cristo unica luce che illumina esistenza”

“All’inizio di questo anno siamo chiamati a mettere un fondamento alla nostra vita, a riconoscere ciò che sta in principio, ciò su cui vogliamo poi costruire tutto il resto”. L’auspicio è del patriarca latino di Gerusalemme, Pierbattista Pizzaballa contenuto nella sua meditazione settimanale al Vangelo della Domenica, la prossima il 2 gennaio 2022 (prologo del Vangelo di Giovanni). Per il Patriarca “se vogliamo che la nostra vita sia davvero vita, non possiamo che mettere questo, il fatto oggettivo che Dio si è donato a noi in Cristo, senza tirarsi in dietro rispetto al nostro rifiuto. Questa è l’unica luce che può illuminare davvero la nostra esistenza”. Cristo, ha aggiunto, “è la luce degli uomini, questo modo di stare in relazione che Dio ha scelto, questo modo di amare fino alla fine. Questa è la vita dei figli”.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy