Scozia: diocesi Glasgow, questa sera veglia funebre per il vescovo Tartaglia. Domani i funerali

Sulla pagina Facebook dell’arcidiocesi di Glasgow migliaia di fedeli lo ricordano come un vero pastore, un prete affettuoso, quasi un padre che sapeva piangere, insieme a loro o durante una messa, e non se ne vergognava. L’arcivescovo Philip Tartaglia verrà sepolto domani, come tutti i suoi predecessori, nella cripta della cattedrale cattolica di Saint Andrew dopo essere morto all’improvviso, a settant’anni, la scorsa settimana. Era risultato positivo al Covid dopo Natale ed era in autoisolamento. Questa sera, alle 19.30 ora italiana, vi sarà una veglia che potrà essere seguita online su Youtube e la bara verrà portata nella chiesa madre del cattolicesimo scozzese dove rimarrà fino a domani per il funerale. A celebrarlo, a mezzogiorno, saranno il vescovo Hugh Gilbert, della diocesi di Aberdeen, presidente della Conferenza episcopale cattolica scozzese, mons. Hugh Bradley e don Gerry Tartaglia, il fratello minore dell’arcivescovo. Per le restrizioni dovute al Covid saranno ammesse per la cerimonia nella cattedrale soltanto venti persone, quasi tutti famigliari, perché l’arcivescovo proveniva da una famiglia numerosa, di origini italiane, e aveva nove fratelli. Anche il funerale sarà trasmesso online su Youtube.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy