Omotransfobia: Pro Vita & Famiglia, da domani #Restiamoliberi. Manifestazioni di piazza in tutta Italia contro il ddl Zan

“Da domani 11 luglio i cittadini italiani scenderanno in piazza contro il pdl Zan Scalfarotto sull’omotransfobia al grido di #Restiamoliberi! Nonostante il weekend estivo e il caldo torrido, da Milano a Bologna fino a Palermo migliaia di persone si mobiliteranno nelle principali piazze delle loro città contro il bavaglio imposto da questa legge liberticida e incostituzionale”, dichiarano Toni Brandi e Jacopo Coghe, presidente e vice presidente di Pro Vita e Famiglia onlus. La manifestazione, spiegano, intende esprimere “un no chiaro e netto contro il tentativo di imbavagliare associazioni, milioni di persone tra cui cattolici, pentacostali e non solo” con un provvedimento “moralmente inaccettabile” che “discriminerà tutte le opinioni ‘dissidenti’”.
Per vedere le piazze che domani si mobiliteranno (fino al 25 luglio) si può consultare il sito www.restiamoliberi.it. Si va da piazza San Carlo al Corso a Milano dove la manifestazione è prevista per le 16, fino a Bologna alle 19.30 che vedrà protagonista piazza San Domenico. Poi ci sono piazza San Lorenzo a Firenze alle 21, piazza Berlinguer a Napoli alle 11, piazza Verdi a Palermo alle ore 17 e a Cagliari alle 19 la manifestazione sarà al Bastione di San Remy. Ma è solo per citare alcune piazze. “Liberi di manifestare il nostro pensiero, liberi di pensare diversamente dall’indottrinamento che ci vogliono imporre, liberi di dire la nostra”. Il 16 luglio appuntamento a Roma, a piazza Montecitorio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy