Liberazione Luca Tacchetto: Casellati, “una buona notizia in un momento così difficile per il Paese”

“La liberazione del giovane architetto di Padova Luca Tacchetto e della sua compagna canadese, rapiti in Burkina Faso nel dicembre 2018 e rilasciati in Mali dopo 15 mesi di prigionia, è una buona notizia che in un momento così difficile per il nostro Paese salutiamo con grande commozione, unendoci alla gioia dei loro familiari”. Lo ha dichiarato il presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati, commentando la notizia del rilascio in Mali dei due giovani.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy