Card. Elio Sgreccia: Università Cattolica Roma, domani il card. De Donatis presenta l’autobiografia del presidente emerito della Pontificia Accademia per la vita

Vivere “contro vento”, aggiustando le vele quando il vento è contrario: è questo il principale invito che il card. Elio Sgreccia, presidente emerito della Pontificia Academia Pro Vita e fondatore del Centro di bioetica dell’Università Cattolica, ha lasciato a estimatori, amici e allievi, prima della sua scomparsa, avvenuta a Roma il 5 giugno 2019. Questo sguardo sulla sua vita e la sua opera spiega la scelta del titolo “Contro vento. Una vita per la bioetica” dato all’autobiografia (Ed. Effatà 2018). Il volume verrà presentato per la prima volta domani alle 16 dal card. Angelo De Donatis, vicario di Sua Santità per la diocesi di Roma, nel campus di Roma dell’Università Cattolica, dove Sgreccia ha svolto la missione di docente e assistente pastorale. L’evento sarà aperto da Rocco Bellantone, preside della Facoltà di medicina e chirurgia dell’Università Cattolica, e introdotto da mons. Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale dell’Ateneo. All’intervento del card. De Donatis seguiranno le testimonianze, fra gli altri, di Antonio G. Spagnolo, ordinario di Medicina legale all’Università Cattolica; di mons. Andrea Manto, presidente della Fondazione “Ut Vitam Habeant”, e di Paola Pellicanò, presidente ad interim dell’associazione “Donum Vitae”. “Il libro consegna, con le parole chiare del maestro e la luminosa speranza del testimone – si legge nell’introduzione -, l’invito ad affrontare il cammino della vita continuando a spargere il seme buono del Vangelo. Sempre. Anche ‘contro vento’!”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy