Giornali Fisc: Piazza Armerina, nuova veste grafica per “Settegiorni. Dagli Erei al Golfo”

“Settegiorni. Dagli Erei al Golfo”, il settimanale cattolico della diocesi di Piazza Armerina, voluto e fondato nel 2007 da mons. Michele Pinnisi, è in edicola con un nuovo look. Non solo una grafica più leggera e ordinata, ma nelle otto pagine a colori, accanto alle notizie dal territorio e della vita diocesana, viene dedicato più spazio agli approfondimenti e ai commenti. Inoltre, vengono lanciate tre nuove rubriche: “Apparecchiare la santità”, “Eroi della fede” e “Le donne nel Vangelo”. La prima, spiegano dal settimanale, è curata da don Pierluigi Plata, sacerdote bresciano che a partire da un alimento o da un semplice oggetto legato al mondo culinario, offrirà una breve ricetta per nutrire la nostra anima; la seconda a cura dello storico dell’arte Giuseppe Ingaglio presenterà ogni l’iconografia agiografica di un santo del calendario liturgico; nella terza, Arianna Rotondo, docente di Storia del cristianesimo all’Università di Catania, approfondirà le figure femminili presenti nei testi sacri. “Una sfida nel segno dei tempi – afferma il direttore di ‘Settegiorni’, don Giuseppe Rabita – che mette in luce la potenza dell’informazione su carta stampata, ormai in cronica difficoltà nell’era del web”. Sin dal suo insediamento, il vescovo Rosario Gisana ha ritenuto il progetto editoriale “un’officina di idee costruttive, una voce di chi non grida ma vuole dialogare e ascoltare”. Il restyling, concludono dal settimanale, è nato ed è stato realizzato nell’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali dove ha sede la redazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy