Germania: Colonia, cambio di proprietà per l’Università cattolica Sankt-Agustin

L’arcidiocesi di Colonia assumerà la responsabilità della gestione dell’“Università filosofica-teologica tedesca di Sankt Augustin”, subentrando ai Missionari Steyler dal prossimo 1° febbraio. I rappresentanti di entrambe le parti hanno firmato l’accordo di acquisizione ieri, martedì 28 gennaio, come annunciato oggi dall’arcidiocesi con un comunicato stampa. La nuova denominazione dell’istituzione accademica è “Università di teologia cattolica di Colonia – Sankt Augustin”, che diviene una società a responsabilità limitata senza scopo di lucro. L’unico azionista è la “Fondazione per la promozione dell’istruzione, della scienza e della ricerca nell’arcidiocesi di Colonia”. Il superiore della provincia tedesca Steyler, padre Martin Üffing, con l’economo provinciale, padre Konrad Liebscher, hanno firmato il contratto per il passaggio di proprietà. Martina Köppen, già responsabile dell’ufficio cattolico di Berlino-Brandeburgo, sarà l’amministratrice delegata della Fondazione oltre che futura cancelliera universitaria.
I Missionari di Steyler non potevano più continuare a portare avanti l’istituzione universitaria, fondata nel 1925, per motivi finanziari e di personale. La Sankt-Augustin è un’università ecclesiastica riconosciuta dallo Stato con dignità universitaria. Questo le dà il diritto di conferire licenza e dottorato in teologia cattolica. Circa 150 studenti provenienti da 20 nazioni studiano presso le strutture con un focus mirato ai carismi di Steyler: missione, culture e religioni. Rettore provvisorio sarà, per questo semestre di studi, don Christoph Ohly, avvocato canonista.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy