Consiglio d’Europa: Merkel e Sassoli all’Assemblea parlamentare. Violazioni diritti in Russia (caso Navalny), Turchia e Bielorussia

In occasione della presidenza di turno tedesca del Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa, la cancelliera tedesca Angela Merkel e il ministro di Stato per l’Europa Michael Roth parteciperanno alla sessione primaverile dell’Assemblea parlamentare (19-22 aprile) che si svolgerà in un formato ibrido, consentendo ai membri di partecipare a distanza oppure di persona a Strasburgo. Interverranno anche il presidente della Repubblica di Moldova, Maia Sandu, il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, e il segretario generale dell’organizzazione, Marija Pejčinović Burić. “In questa sessione – spiega un comunicato – il commissario per i diritti umani, Dunja Mijatović, presenterà il suo rapporto annuale 2020 e l’Assemblea assegnerà il Premio Václav Havel per i diritti umani”. Sono state richieste discussioni urgenti su “L’arresto e la detenzione di Alexei Navalny nel gennaio 2021” e su “Il funzionamento delle istituzioni democratiche in Turchia”. I temi all’ordine del giorno includono un dibattito sulla visione dell’Assemblea circa le priorità strategiche del Consiglio d’Europa e un dibattito congiunto sulle violazioni dei diritti umani e la necessità di una riforma elettorale in Bielorussia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy