Germania: mons. Bätzing (presidente vescovi tedeschi), “rendere un successo la colletta per chi soffre per il Covid-19”

Il prossimo fine settimana la Chiesa cattolica in Germania celebrerà la “Domenica di preghiera e solidarietà della Chiesa mondiale per coloro che soffrono della pandemia da coronavis”. Si tratta di una colletta straordinaria che si terrà in tutte le funzioni religiose. Il presidente della Conferenza episcopale tedesca (Dbk), mons. Georg Bätzing, ha scritto una lettera indirizzata a tutte le parrocchie sulla natura globale del Covid-19 e sulla responsabilità che ne consegue per i cristiani. “Quando le persone sperimentano che la propria vita è minacciata e in pericolo, la cura pastorale è particolarmente importante. E noi cristiani non dobbiamo mai far mancare la carità”. “I nostri ringraziamenti vanno a tutti coloro che hanno aiutato gli altri durante i mesi del lockdown e hanno fatto loro sentire la speranza cristiana”, ha scritto mons. Bätzing. Il presule sottolinea che i cattolici in Germania hanno imparato da decenni a dirigere il loro sguardo sul bisogno in altre parti del mondo: “Il virus colpisce spesso i più poveri con tutte le sue forze. È difficile per loro proteggersi dal virus, hanno scarso accesso alle strutture sanitarie, milioni di persone sono minacciate dalla fame perché non possono più provvedere al proprio sostentamento. Le persone in Africa, Asia, America Latina ed Europa orientale hanno bisogno di aiuto”.
Il presidente della Dbk si rivolge personalmente a ogni credente: “Celebra questo giorno nella tua comunità, specialmente nella messa di domenica. Preghiamo per i poveri del mondo che sono gravemente scossi dalla pandemia e dalle sue conseguenze economiche e sociali e preghiamo con loro! Mostriamo solidarietà in modo molto pratico sostenendo la raccolta” per chi è colpito dalla pandemia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy