Coronavirus Covid-19: mons. Muser (Bolzano), “in questo periodo difficile, riscoprire la preghiera”

“Incoraggio tutti, in questo periodo difficile, inedito e doloroso, a riscoprire la preghiera: personalmente, in famiglia, nella comunità. Che la parola di Dio possa essere un nutrimento spirituale. E raccomando di ricevere ‘la comunione spirituale’ come forte desiderio di incontro con il Signore. Sono certo che questa esperienza può diventare per noi una benedizione: per l’unione con Lui e tra di noi”. Lo scrive il vescovo di Bolzano-Bressanone, mons. Ivo Muser, presentando gli appuntamenti della settimana e i momenti di preghiera nell’emergenza Coronavirus.
Due appuntamenti con la preghiera e la benedizione fissati da Papa Francesco per mercoledì 25 e per venerdì 27 marzo: il vescovo invita tutti i fedeli alla partecipazione e condivisione. Mercoledì, alle 12, nella diocesi suoneranno tutte le campane.
Inoltre venerdì 27, per la preghiera dei vescovi italiani nei cimiteri, Muser visiterà quello di Bolzano in memoria di tutti i defunti di queste settimane. “Invito tutti i fedeli ad accompagnarmi con la preghiera e la speranza pasquale durante la visita alle tombe che farò in rappresentanza di tutti al cimitero di Bolzano”, sottolinea. Infine, da quel giorno alla Domenica delle Palme, 5 aprile, l’invito del vescovo è a recitare la novena di preghiera nel tempo della pandemia da Coronavirus. Don Fabian Tirler ha preparato il testo, che sarà disponibile online sulla homepage del sito della diocesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy