Violenza di genere: Comunità Papa Giovanni XXIII, a Rimini “Nemmeno con un fiore!” in vista della Giornata della donna

In vista della Giornata internazionale della donna che si celebra l’8 marzo, la Comunità Papa Giovanni XXIII di Rimini organizza il convegno nazionale “Nemmeno con un fiore!”. L’evento – pensato per discutere, sensibilizzare e denunciare il diffuso fenomeno della violenza di genere – si terrà il 28 e 29 febbraio a Rimini, presso il Teatro Centro Andrej Tarkovskij (via Brandolino, 13) e si inserisce all’interno della campagna “Nemmeno con un fiore – Stop alla violenza di genere!” promossa dalla presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento per le pari opportunità. Nello specifico, il 29 febbraio alle 15 si terrà una tavola rotonda alla quale sono stati invitati a partecipare Elena Bonetti, ministra per le Pari opportunità e la famiglia, Fabiana Dadone, ministra della Pubblica amministrazione, le onorevoli Caterina Bini, Alessandra Maiorino e Giorgia Meloni. Nel corso del convegno sarà proiettato il cortometraggio “Ballerina”, prodotto da Coffee Time Film, per la regia di Kristian Gianfreda, e saranno mostrati alcuni estratti dello spettacolo teatrale “Nemmeno con un fiore. Il prezzo dell’amore”, di Emanuela Frisoni e Rosa Morelli. Durante le mattinate, condotte dai fratelli Damiano e Margherita Tercon, saranno presenti 500 studenti delle scuole superiori del territorio e saranno un’occasione di riflessione e scoperta di un tema difficile. Per gli studenti di Rimini il convegno segnerà anche il punto di arrivo di un percorso sul tema della violenza di genere vissuto in classe durante l’anno scolastico.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy