Papa Francesco: telegramma alla vicepresidente argentina Cristina Fernandez per l’attentato subito

“Avendo ricevuto la preoccupante notizia dell’attentato da lei subito nella serata di ieri, desidero esprimerle la mia solidarietà e vicinanza in questo delicato momento”. È quanto si legge nel telegramma inviato dal Papa, in spagnolo, alla vicepresidente della Repubblica Argentina, Cristina Fernandez De Kircher. ”Prego che nella cara Argentina prevalgano sempre l’armonia sociale e il rispetto dei valori democratici, contro ogni tipo di violenza e di aggressione”, l’auspicio di Francesco. La vicepresidente dell’Argentina ha subito un attentato davanti a casa sua a Buenos Aires: un uomo è arrivato a meno di un metro da lei e ha tentato di spararle con una pistola in faccia, ma fortunatamente l’arma non ha esploso il colpo. L’aggressore, che è stato subito bloccato dalla polizia, si chiama Fernando Sabag Montiel, è un cittadino brasiliano di 35 anni che risiede dal 1993 in Argentina e che ha manifestato in passato sui social media simpatie per il nazismo e un odio generale per la politica.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy