Coronavirus Covid-19: diocesi Adria-Rovigo, mons. Pavanello negativo al terzo tampone. Ancora una settimana prima della ripresa degli impegni pubblici

Il vescovo di Adria-Rovigo, mons. Pierantonio Pavanello, “è finalmente guarito dal virus. Il terzo tampone ha decretato la fine dell’isolamento ma riprenderà le attività dalla fine della prossima settimana”. Ne dà notizia la diocesi di Adria-Rovigo ricordando che mons. Pavanello, “in isolamento dall’11 dicembre scorso per aver contratto il virus Covid-19, è risultato negativo al terzo tampone di controllo. Anche le difficoltà dovute al principio di polmonite bilaterale che era stata riscontrata si sono risolte senza gravi conseguenze”. Tuttavia, prosegue la nota, “il vescovo, avendo bisogno di osservare ancora alcuni giorni di riposo, prevede di riprendere le attività pubbliche alla fine della prossima settimana”. Nell’occasione, mons. Pavanello “desidera ringraziare i medici e gli altri operatori sanitari che lo hanno seguito durante la malattia” e “rinnova la sua riconoscenza alle molte persone che lo hanno accompagnato con la loro vicinanza e la loro preghiera”. “Anche a partire dall’esperienza vissuta, assicura la sua preghiera e il suo ricordo a quanti sono provati dall’epidemia, in primo luogo gli ammalati e i loro familiari, le famiglie che hanno perso un loro caro e gli operatori sanitari, in prima linea nella lotta contro il virus”, conclude la nota.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy