Libano-Ue: telefonata tra Von der Leyen e premier Diab. “Sostegno europeo a lungo termine per la ricostruzione”

Ursula Von der Leyen e il premier libanese, nella loro conversazione telefonica odierna hanno anche discusso del sostegno a lungo termine che l’Ue può fornire per aiutare il processo di ricostruzione del Paese. “Il presidente della Commissione ha sottolineato la possibile mobilitazione di esperti e attrezzature per aiutare a valutare l’entità del danno e gestire sostanze pericolose come l’amianto e altre sostanze chimiche. Questo può essere importante per le strutture civili ma anche per la riabilitazione del porto di Beirut”. S’è inoltre esplorata la possibilità “di rafforzare le nostre relazioni commerciali in questo momento difficile, in particolare sotto forma di ulteriore agevolazione commerciale e doganale preferenziale”. Il capo dell’esecutivo dell’Unione europea ha sottolineato che l’Ue “attribuisce grande importanza all’unità e alla stabilità del Libano, che sono tanto più importanti oggi, sia a livello interno che per la regione”. Ha sottolineato che “questo tragico momento per il Libano dovrebbe essere l’occasione per unire tutte le forze politiche attorno a uno sforzo nazionale per rispondere alle molte sfide che il Paese sta affrontando”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy