Coronavirus Covid-19: Protezione civile, prorogato il termine per accedere al fondo “Sempre con Voi” promosso dalla Famiglia Della Valle

Attraverso una ordinanza firmata dal capo Dipartimento della Protezione civile, in via di pubblicazione nella Gazzetta ufficiale, è stato prorogato al 30 settembre 2022 il termine per presentare la domanda di accesso al fondo “Sempre con Voi” destinato al sostegno economico in favore dei familiari degli operatori sanitari deceduti a causa del Covid-19 durante lo stato di emergenza.
Il fondo, istituto nel corso del 2020 su iniziativa della Famiglia Della Valle, ha raccolto quasi 13 milioni di euro, grazie alle donazioni di privati che hanno così voluto dimostrare la propria gratitudine a quanti hanno profuso la propria opera di assistenza nelle strutture sanitarie, fino al sacrificio più grande.
“Fino ad oggi sono stati erogati sostegni economici a circa 300 famiglie per un totale di 10,25 milioni di euro, pari all’80% delle risorse disponibili. I familiari dei medici, degli infermieri, degli operatori sanitari e dei soggetti con mansioni di supporto e assistenza ai sanitari deceduti a causa del contagio da Covid- 19, contratto nell’esercizio delle proprie funzioni, possono scaricare il modulo per presentare la richiesta di contributo economico attraverso il link https://emergenze.protezionecivile.gov.it/it/sanitarie/coronavirus/fondo-sempre-con-voi“, precisa una nota della Protezione civile.
A seguito dell’esame delle domande, in caso di accoglimento delle istanze si procederà come di consueto all’erogazione del contributo direttamente sui conti correnti indicati dai beneficiari.
L’ordinanza firmata ieri ha stabilito, inoltre, le modalità per il riparto delle risorse eventualmente ancora presenti sul fondo “Sempre con Voi” dopo la scadenza del termine del 30 settembre 2022, ricorrendo al criterio della proporzionalità rispetto a quanto già erogato a ciascun nucleo, in esito alla precedente istanza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy