Malattie neuromuscolari: Uildm, al via da oggi le iniziative di raccolta fondi per garantire il trasporto con mezzi attrezzati

Si svolge dal 17 al 23 ottobre la Giornata nazionale Uildm, con il claim “Sostienici, basta il tempo di un battito d’ali”. La Giornata nazionale è l’evento che racconta l’impegno di Uildm, che da più di 60 anni è al fianco delle persone con disabilità e si fa portavoce dei loro diritti.
I volontari saranno presenti in centinaia di piazze per distribuire il caffè di Uildm e raccogliere fondi per il progetto “E.RE. – Esistenze resilienti”. I contributi raccolti serviranno a finanziare 1.100.000 km di trasporto annuale con mezzi attrezzati, offrire a 20.000 persone una formazione specifica nell’ambito delle malattie neuromuscolari e garantire un migliaio di ore di consulenza sociale e/o medica a chi si rivolge a Uildm. “Lottare per i diritti di chi ha una distrofia muscolare significa lavorare per garantire quotidianamente servizi fondamentali come trasporto, assistenza e formazione per volontari, famiglie e caregiver”.
Lo spot della Giornata nazionale 2022 racconta il desiderio di ritorno alla normalità e di quotidianità attraverso le storie di Caterina e le sue amiche che giocano in un parco inclusivo, Michela e il suo impegno nel lavoro e Mario e la sua passione per il powerchair hockey. A dare voce a Caterina, Michela e Mario sono Gabriele Corsi, Furio Corsetti e Giorgio Daviddi del Trio Medusa che hanno scelto, per il terzo anno consecutivo, di essere accanto a Uildm.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy