Libano: esplosioni a Beirut. Aiulas lancia campagna di raccolta fondi per la popolazione più povera

Una campagna di raccolta fondi – Ferragosto con Beirut – per sostenere i due progetti “Una finestra per Beirut” e “Beirut, emergenza alimentare”. La lancia l’onlus Aiulas, in seguito all’esplosione avvenuta a Beirut il 4 agosto che ha causato più di 200 vittime, 3.000 feriti e 300.000 sfollati. Obiettivo del primo è finanziare la riparazione o la sostituzione di finestre (vetri e infissi) distrutte dall’esplosione a chi non può permettersi la spesa; il progetto sarà coordinato dall’associazione locale dei Fratelli Maristi, realtà con la quale Aiulas ha realizzato molti progetti ad Aleppo. Col secondo si vuole sostenere l’attività dell’associazione libanese Annas Linnas finanziando la distribuzione di pacchi di generi alimentari e per l’igiene alle famiglie degli sfollati. Obiettivo minimo della campagna è raccogliere in breve tempo 5mila euro per i due progetti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy