Volontariato: Rossini (Acli), “grati ai milioni di volontari che ogni giorno danno sostengono il Paese in modo solidale”

“Oggi ci ringraziamo! E lo facciamo insieme ai milioni di volontari che ogni giorno danno un aiuto concreto per sostenere questo Paese in modo solidale. Esprimiamo anche la nostra gratitudine al presidente Mattarella che oggi ha sottolineato quanto sia importante il volontariato e il mondo del Terzo settore per creare coesione sociale nel nostro Paese”. Così Roberto Rossini, presidente nazionale delle Acli, ha commentato il discorso pronunciato dal presidente della Repubblica che ha inaugurato la tre giorni “Padova Capitale europea del volontariato”. Secondo Rossini, “per creare un welfare di prossimità, orientato al benessere di tutti i cittadini partendo dagli ultimi e dai penultimi, è necessario un dialogo e una collaborazione tra diversi livelli istituzionali con il coinvolgimento del mondo del Terzo settore”. “Ci sono valori che non sono economici e che non si mettono a bilancio – ha continuato il presidente delle Acli –; ecco perché ci ha riempito di orgoglio e di gratitudine che Mattarella abbia ricordato Luciano Tavazza, storico dirigente delle Acli e dell’Enaip, profeta di un volontariato come religione civile in grado di rigenerare la società e la politica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy