Coronavirus: Save the Children consegna 36mila mascherine agli operatori sanitari di Wuhan

(Foto: Save the Children)

Per rispondere all’epidemia di coronavirus e far fronte alla carenza di mascherine, tute e occhiali protettivi, Save the Children Cina ha messo a disposizione 36mila mascherine da distribuire agli operatori sanitari di Wuhan.

(Foto: Save the Children)

“Le misure di prevenzione e di controllo adottate per fermare l’ulteriore diffusione del coronavirus in Cina richiedono la disponibilità di un elevato numero di attrezzature mediche vitali, in particolare per gli operatori sanitari che curano i malati rischiando essi stessi di contrarre il virus. Per questo dal nostro deposito in Indonesia abbiamo donato 36.000 mascherine agli ospedali di Wuhan, attraverso la Hubei Charity Federation e grazie al sostegno dei nostri volontari sul territorio. I nostri team in Cina e in altre parti del mondo continueranno a monitorare da vicino la situazione e dove possiamo siamo pronti ad offrire il nostro contributo”, ha dichiarato Hassan Saadi Noor, direttore per l’Asia meridionale di Save the Children International.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy