Diocesi: Padova, al via percorso di formazione sociopolitica su “Orizzonti europei e confini mediterranei”

Sarà dedicato a “Orizzonti europei e confini mediterranei” il percorso “Fisp plus” della Scuola di Formazione all’impegno sociale e politico della diocesi di Padova. Gli appuntamenti, in programma con cadenza quindicinale, sono rivolti in particolare a chi ha già frequentato il percorso Fisp e a chi ha assunto ruoli espliciti di impegno e responsabilità civica o politica.
“Fisp plus”, spiega una nota, prevede quattro incontri con una parte di lezione frontale e di approfondimento esperienziale e una seconda parte di interazione.
Il primo appuntamento, sabato 8 febbraio, approfondirà il tema “Sicurezza interna e politica estera”. Interverranno Renzo Guolo, dell’Università di Padova, e un Ufficiale del Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera. Sabato 22 febbraio di come “Ridurre le disuguaglianze” parleranno Martina Visentin, dell’Università di Padova, e Sonia Mazzon, responsabile del Coordinamento servizi territoriali del Comune di Padova. La “Lotta al cambiamento climatico” sarà al centro dell’incontro del 7 marzo che avrà come relatori Davide Pettenella, dell’Università di Padova, e Giustino Mezzalira, direttore della sezione Ricerca e gestioni agroforestali di Veneto Agricoltura. Chiuderà il ciclo, sabato 21 marzo, il pomeriggio dedicato a “Lavoro dignitoso e crescita economica” con Paolo Gubitta e Cesare Dosi, entrambi dell’Università di Padova, e Franco Conzato, direttore di Promex. Tutti gli incontri si terranno dalle 15.30 alle 18 nella sede della Facoltà teologica del Triveneto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy