Tratta: Acireale, domani ad Aci Bonaccorsi un incontro con testimonianze. Mons. Raspanti, “chiamati alla prevenzione”

Un incontro sul tema “Una Luce contro la Tratta” con le testimonianze di suor Mary Anne Nwiboko, impegnata contro i femminicidi, e di Michela Lovato. Si svolgerà domani, sabato 8 febbraio, alle 19, nell’Istituto Canossiano di Aci Bonaccorsi (Catania). A organizzarlo, l’Ufficio Pastorale Migrantes di Acireale in collaborazione con la comunità parrocchiale di Aci Bonaccorsi, la famiglia canossiana e la comunità Giovanni XXIII. “Il fenomeno della migrazione – dichiara mons. Antonino Raspanti, vescovo di Acireale – ci interpella tutti a una seria riflessione. Oltre ai flussi migratori verso altri Paesi non si può nascondere la questione della tratta di migranti, che nel silenzio miete milioni di vittime tra uomini, donne e bambini. È necessario e urgente – continua il vescovo – favorire opportunità pastorali e politiche con un potenziamento del coordinamento a livello mondiale. Siamo chiamati a un impegno deciso al fine di prevenire ed eliminare la tratta di esseri umani e a difendere la cultura della vita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy