Coronavirus: Istituto Spallanzani, ancora in prognosi riservata coniugi cinesi in terapia intensiva. In corso test su 4 casi sospetti ricoverati

“I due cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan positivi al test del nuovo coronavirus, sono attualmente ricoverati nella terapia intensiva del nostro Istituto. Le loro condizioni cliniche sono stazionarie. I parametri emodinamici sono stabili, prosegue il supporto respiratorio e il monitoraggio continuo dei parametri clinici e di laboratorio. La prognosi resta riservata”. È quanto si legge nel bollettino medico appena diffuso dalla direzione sanitaria dell’ospedale romano Lazzaro Spallanzani. L’Istituto informa inoltre che ad oggi sono stati dimessi 27 pazienti dopo il risultato negativo del test per la ricerca del nuovo coronavirus. Presso lo Spallanzani, prosegue la nota, “sono ricoverati in questo momento 6 pazienti sintomatici, compresi i due in terapia intensiva, provenienti da zone della Cina interessate dall’epidemia. Sono in corso i test per la ricerca del nuovo coronavirus nei 4 casi sospetti ricoverati”. Per quanto invece riguarda le 20 persone che non presentano alcun sintomo e che hanno avuto contatto con la coppia cinese positiva all’infezione da nuovo coronavirus, “continuano ad essere osservate presso l’Istituto Spallanzani. Sono tutte in buone condizioni generali e la loro salute non desta preoccupazioni”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy