Colombia: una copia della Vergine di Chiquinquirá, patrona del paese, sarà intronizzata il 9 giugno nei Giardini vaticani

Grazie all’iniziativa dell’Ambasciata della Colombia presso la Santa Sede e dei frati domenicani della Provincia di San Luis Bertrán della Colombia, e alla richiesta avanzata al Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, una copia dell’immagine della regina e patrona della Colombia, la Vergine di Chiquinquirá, sarà intronizzata nei Giardini vaticani il prossimo 9 luglio, data in cui si commemorano i 102 anni della sua incoronazione canonica. L’immagine emblematica del Paese sarà esposta insieme ad altre famose effigi mariane come la Vergine del Rosario di Fatima, patrona del Portogallo o Nostra Signora di Lourdes, nonché immagini dell’America Latina come come la Virgen del Quinche, patrona dell’Ecuador, Nostra Signora di Guadalupe, patrona del Messico, la Madonna di Aparecida, patrona del Brasile, quella di Luján dell’Argentina e la più recente, la Virgen del Carmen, patrona del Cile. Scrivono in una nota i frati domenicani della Provincia di San Luis Bertrán: “In questi tempi, in cui la Colombia sta attraversando una serie di eventi sociali che mettono in crisi la sua stabilità politica, il modello economico e il futuro delle nostre istituzioni, situazioni per le quali lo stesso Papa Francesco ci ha invitato a pregare, intronizzare la copia dell’immagine della Vergine di Chiquinquirá nei Giardini Vaticani, è un segno che ci chiama a lavorare in comunione per il benessere e la giustizia sociale che la Colombia reclama”. La cerimonia, il 9 luglio alle ore 11, vedrà la partecipazione, tra gli altri, del cardinale Giuseppe Bertello, presidente del Governatorato della Città del Vaticano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy