Diocesi: Lamezia, al via la scuola di Dottrina sociale della Chiesa. Mons. Schillaci, “realizzare la Chiesa in uscita”

“L’obiettivo di questo XIV anno della scuola è quello di cercare di mettere in atto quello che Papa Francesco ci chiede: una Chiesa in uscita. Testimoniare una fiducia che diventa fede in questi luoghi. Costruire un ospedale da campo come ci suggerisce il Santo Padre”. Lo ha detto il vescovo di Lamezia Terme, mons. Giuseppe Schillaci, nel concludere il primo incontro del XIV anno della Scuola-laboratorio di Dottrina sociale della Chiesa che, svoltosi nella sala “Ferrante” dell’ospedale di Lamezia Terme, ha avuto come tema la “Presenza e cura del malato”.
In apertura dei lavori, il direttore dell’ufficio diocesano di pastorale sociale e del lavoro, don Fabio Stanizzo, ha evidenziato che “essere presenti come Chiesa nei luoghi significativi come l’ospedale, l’azienda e il tribunale è l’obiettivo del nuovo percorso della scuola di dottrina sociale della Chiesa, secondo le provocazioni di Papa Francesco nel messaggio al IX festival della dottrina sociale che ci hanno portato a scegliere, come tema di quest’anno per la scuola, ‘essere presenti nella comunità’, in quanto è bello pensare ad una presenza diffusa, che abita tutti i luoghi, porta tenerezza e opera come lievito”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy