Coronavirus: a Pratica di Mare iniziato lo screening sanitario sui 56 italiani rientrati con volo militare da Wuhan

Sono iniziate le visite mediche per i 56 italiani sbarcati dal Boeing KC767A del 14° stormo dell’Aeronautica militare, atterrato poco dopo le 10 all’aeroporto militare di Pratica di Mare (Pomezia). I nostri connazionali provenienti da Wuhan, la cittadina cinese dalla quale si è diffuso il coronavirus, dopo lo sbarco sono stati trasferiti con dei pulmini nell’area dove sono state allestite le tende di biocontenimento all’interno delle quali verrà effettuato lo screening che dovrebbe durare un paio d’ore. Al termine degli accertamenti, chi non presenterà sintomi verrà trasferito nella cittadella militare della Cecchignola per trascorrevi una quarantena di 14  giorni, il tempo massimo di incubazione del virus. Per chi invece presentasse i sintomi del contagio, scatteranno i protocolli sanitari previsti e il trasferimento all’ospedale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy