Imprese: Latina, un accordo tra Acli e Assimprese valorizza le piccole realtà economiche del territorio

Le Acli provinciali di Latina e Claai (Confederazione delle libere associazioni artigiane italiane) Assimprese hanno sottoscritto un accordo per promuovere insieme iniziative a favore di piccole attività economiche locali. “Le aziende medio piccole sono le realtà che più rendono stabile il lavoro e l’economia nei territori – spiega al Sir Nicola Tavoletta, direttore delle Acli provinciali di Latina –. La provincia di Latina ha subito una importante delocalizzazione che ha ridotto l’economia locale. La valorizzazione del tessuto delle piccole imprese permette di non far subire ai lavoratori le oscillazioni strategiche delle multinazionali”. Per i prossimi quattro anni, con possibilità di rinnovo, i due enti condivideranno servizi e competenze attraverso, tra l’altro, seminari formativi online, possibilità per i soci Claai di avvalersi del patronato Acli, attività di orientamento sul credito alle imprese realizzate da Claai, programmi condivisi di orientamento sui sistemi di partenariato progettuale per i fondi diretti. Prosegue Tavoletta: “La nostra alleanza prima di essere un patto tra organizzazioni è una sinergia tra lavoratori con funzioni e ruoli diversi. Il contributo più importante è la volontà di dare una rappresentatività a datori di lavoro e dipendenti senza fare la narrazione dei problemi, ma offrendo soluzioni tecniche e politiche”. “La bussola per i dirigenti di entrambe le associazioni è la Dottrina sociale della Chiesa. Vogliamo porre comunità e persone al centro, impegnandoci ad esempio a conciliare genitorialità, lavoro e welfare per l’infanzia”, conclude.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy