Patto educativo globale: mons. Zani (Santa Sede), “capace di costruisce una bussola per orientare i giovani nelle sfide del futuro”

“Per agire in modo efficace nel mondo futuro, dicono i commenti al Rapporto Ocse, i giovani dovranno essere innovativi, responsabili e consapevoli e a tale scopo occorrono modelli concettuali e un quadro di riferimento più aperti e dinamici, insieme ad un sistema di conoscenze che facciano da bussola per l’apprendimento, onde aiutare i giovani a navigare attraverso le proprie vite ed il proprio mondo”. E’ un passaggio della riflessione di mons. Angelo Vincenzo Zani, segretario della Congregazione per l’educazione cattolica, intervenuto ai lavori della Consultazione internazionale che si chiude oggi all’Università Cattolica di Milano. A promuoverla la Fondazione Centesimus Annus pro Pontifice con il sostegno e la collaborazione dell’Ateneo milanese sul tema “Ethos, Education and Training: avenues toward equality and ethical behaviors in the digital era”. Per mons. Zani occorrono “processi formativi più improntati alla trasformazione, in cui vengano rafforzati immaginazione, curiosità intellettuale, costanza di impegno, collaborazione, resilienza ed auto-disciplina”. In secondo luogo occorre “educare a sapersi confrontare con tensioni, dilemmi e negoziati”. Infine “occorre formare alla responsabilità”. Nel suo Messaggio per il lancio del Patto educativo, Papa Francesco invita, a “ravvivare l’impegno per e con le giovani generazioni, rinnovando la passione per un’educazione più aperta ed inclusiva, capace di ascolto paziente, dialogo costruttivo e mutua comprensione”, ha ricordato il segretario della Congregazione per l’educazione cattolica.  Tra i relatori Anna Maria Tarantola, presidente della Fondazione Centesimus Annus; mons. Mario Delpini, arcivescovo di Milano; Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia; mons. Nunzio Galantino, presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica (Apsa); Franco Anelli, rettore dell’Università Cattolica.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy