Austria: scuole cattoliche, cresce il numero degli studenti. Sono oltre 74mila in 286 istituti

Il numero di alunni delle scuole cattoliche in Austria è aumentato di nuovo rispetto all’anno precedente e ha raggiunto un nuovo massimo quest’anno. Nell’anno scolastico in corso 2019/20, un totale di 74.727 studenti frequentano una delle 286 scuole cattoliche austriache. Ciò corrisponde a un aumento di 849 studenti, pari all’1,15% rispetto all’anno scolastico precedente, come annunciato da un comunicato stampa dall’Istituto interdiocesano per l’istruzione. Il numero di alunni è in costante aumento: dall’anno scolastico 2014/15, le scuole private cattoliche hanno registrato un aumento totale del 6,25%. La maggior parte (28.652 alunni) frequenta scuole superiori cattoliche. Ciò corrisponde a circa il 13,3% di tutti gli studenti austriaci delle superiori. Nell’arcidiocesi di Vienna, gli istituti di istruzione elementare rappresentano addirittura il 50,99%: l’area della scuola cattolica è un fattore culturale, formativo ed economico molto importante, con 100 sedi scolastiche e quasi 30mila alunni. La crescita è diffusa in otto stati federali. Solo la diocesi di Innsbruck ha registrato un calo minimo dello 0,30% rispetto all’anno scolastico precedente.
In relazione ai diversi tipi di scuole – elementari, secondarie, tecniche, medie e superiori professionali, istituti di istruzione e scuole di istruzione speciale – solo le scuole del Politecnico cattolico in Austria (-7,41%) e molto minimamente quelle tecniche nell’Ahs (-0,05%) presentano una diminuzione del numero di studenti. La crescita maggiore si ha nelle scuole elementari, con un aumento del 2,7 %.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy