Diocesi: Livorno, stasera si ricordano i 100 anni del primo gruppo dell’Asci, confluita poi nell’Agesci

“Lo scoutismo cattolico livornese nacque a Livorno il 12 agosto 1922 presso i locali della parrocchia di San Giuseppe in piazza 2 giugno, dove avvenne la fondazione del primo gruppo dell’Asci, Associazione scautistica cattolica italiana, poi confluita il 4 maggio 1974 nell’Agesci, l’Associazione guide e scout cattolici italiani”. Lo ricorda la Settimana di Livorno.
“Lo scoutismo cattolico nacque a Livorno grazie all’impegno di molti scout e guide, e nel corso del tempo fiorì rigoglioso, diventando così quella che oggi una realtà educativa che in città conta circa mille tesserati, tra bambini, ragazzi e adulti. Ancora oggi negli stessi locali parrocchiali, attuale sede del gruppo scout Agesci Livorno 10, un marmo romboidale di 98 anni ne tiene vivo il ricordo”, prosegue la Settimana.
Con l’occasione di questa ricorrenza, il Centro studi scoutismo labronico “Arrigo Vallebona e Frida Gabbrielli”, nell’anniversario dei 100 anni dalla fondazione del gruppo scout Asci Livorno 1, presenta l’iniziativa “100 anni di Scoutismo livornese”, un evento di commemorazione che inizierà stasera, alle 18, presso la parrocchia di San Giuseppe, in piazza 2 Giugno, con una santa messa in ricordo di tutti gli scout e le guide che hanno piantato la loro tenda nel campo del Signore.
A seguire nei locali parrocchiali si terrà la presentazione del libro “Almanacco dello Scoutismo livornese 1922-1974”, a cura del Centro studi scoutismo labronico “Arrigo Vallebona e Frida Gabbrielli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy