Coronavirus Covid-19: cabina di regia Iss, “scende l’incidenza settimanale a livello nazionale, anche Rt medio in diminuzione, 19 Regioni/Ppaa a rischio basso”

“Scende l’incidenza settimanale a livello nazionale: 365 ogni 100.000 abitanti (5 agosto 2022-11 agosto 2022) vs 533 ogni 100.000 abitanti (29 luglio 2022-4 agosto 2022)”. E “nel periodo 20 luglio–2 agosto 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,81 (range 0,78-0,85), in diminuzione rispetto alla settimana precedente. L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è anch’esso in diminuzione e sotto la soglia epidemica: Rt=0.76 (0,73-0,79) al 2 agosto 2022 vs Rt=0.82 (0,80-0,84) al 26 luglio 2022”. Questo il quadro offerto dal monitoraggio della cabina di regia sul Covid in Italia, diffuso stamattina dall’Istituto superiore di sanità (Iss).
“Il tasso di occupazione in terapia intensiva è in calo al 3,2% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute all’11 agosto) vs 3,6% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 4 agosto). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 13,0% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute all’11 agosto) vs 15,2% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 4 agosto)”, precisa la cabina di regia.
A livello territoriale, “due Regioni/Province autonome (Ppaa) sono classificate a rischio moderato ai sensi del Dm del 30 aprile 2020, mentre le restanti 19 Regioni/Province autonome sono classificate a rischio basso. Sette Regioni/Province autonome riportano almeno una allerta di resilienza. Due Regioni riportano molteplici allerte di resilienza”.
Infine, “la percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è stabile rispetto alla settimana precedente (13% vs 12%). Stabile la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (44% vs 44%), e in lieve diminuzione la percentuale dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (43% vs 44%). L’attuale situazione caratterizzata da elevata incidenza non consente una puntuale mappatura dei contatti dei casi, come evidenziato dalla bassa percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy