Argentina: raccolti oltre 66 milioni di pesos nella colletta “Más por Menos”, in gran parte già distribuiti alle diocesi o spesi nei progetti previsti

La Commissione episcopale per l’assistenza alle regioni più bisognose della Conferenza episcopale argentina, attraverso una nota firmata dal suo presidente, il vescovo-prelato emerito di Humahuaca, mons. Pedro Olmedo Rivero, informa sulla cifra raccolta nell’ambito della cinquantesima edizione della colletta “Más por Menos” (“Di più per chi ha di meno”). L’iniziativa si era svolta lo scorso 8 settembre, con il motto: “Más por Menos: 50 anni insieme dando di più perché altri soffrano di meno”.
Sono stati raccolti 66.061.331,26 pesos, di cui al 31 dicembre erano già stati distribuiti 57.130.000 pesos, sia per le 25 diocesi più bisognose, sia per 205 progetti presentati dal resto delle diocesi e da alcune Commissioni e delegazioni episcopali.
Nel riferire ciò che è stato fatto nell’ultima campagna, mons. Olmedo ringrazia “tutti coloro che hanno permesso quest’opera di promozione umana, sociale e pastorale: vescovi, clero, uffici di comunicazione diocesana, religiosi e soprattutto donatori. Ringraziamo in particolare anche i media: giornali, radio, televisioni, siti e reti sociali che, anno dopo anno, hanno supportato la raccolta con la loro diffusione gratuita”. La cinquantunesima edizione della colletta “Más por Menos” si terrà il prossimo 13 settembre.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy