Coronavirus Covid-19: Protezione civile, “seguiamo situazione dopo casi di contagio a Codogno”. Obiettivo è “circoscrivere rischio sanitario”

“Stiamo seguendo attentamente la situazione dopo i casi di contagio a Codogno in stretta sinergia con la task force del Ministero della Salute e Regione Lombardia. L’obiettivo è mettere in campo tutte le misure necessarie per circoscrivere il rischio sanitario”. Lo scrive in un post su Facebook il Dipartimento della Protezione civile.

Coronavirus: Stiamo seguendo attentamente la situazione dopo i casi di contagio a Codogno in stretta sinergia con la…

Pubblicato da Dipartimento Protezione Civile su Venerdì 21 febbraio 2020

Intanto, ci sarebbero altri due contagiati: oltre il trentottenne ricoverato in prognosi riservata a Codogno: la moglie ed una terza persona che si è presentata spontaneamente in un ospedale con sintomi di polmonite e che avrebbe avuto dei contatti con il trentottenne. Il collega rientrato dal Cina – il possibile “paziente zero” – è stato accompagnato al Sacco di Milano dove si trova in isolamento.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy