Josquin Desprez: Radio Vaticana-Vatican News ripropone il concerto “Il padrone delle note” registrato nella Cappella Sistina e trasmesso lo scorso 31 dicembre

Oggi, a chiusura delle celebrazioni del 500° anniversario della morte del compositore rinascimentale Josquin Desprez, Radio Vaticana-Vatican News trasmetterà, alle ore 15 via onde e streaming (in replica alle ore 22), il concerto: “Il padrone delle note”, registrato nella straordinaria cornice della Cappella Sistina e trasmesso in audio il 31 dicembre 2021. L’esecuzione, di 55 minuti, è interamente dedicata al grande cantore e compositore fiammingo Josquin Desprez, morto cinquecento anni fa a Condé-sur-l’Escaut, nel nord della Francia. “Il 31 dicembre centrali per la nostra programmazione sono i Primi Vespri della Solennità di Maria Santissima Madre di Dio, presieduti dal Papa, che si concludono con l’inno cristiano del Te Deum – sottolinea Massimiliano Menichetti, responsabile di Radio Vaticana Vatican News -. Per questo motivo in questa giornata abbiamo voluto offrire ai nostri ascoltatori anche un percorso di parole, preghiera e musica attraverso uno dei più grandi maestri che la storia abbia conosciuto: Josquin Desprez”. Nell’anniversario della morte, il 27 agosto scorso, la Radio Vaticana – Vatican News ha dedicato un’intera giornata di ascolto e approfondimento per conoscere lo spessore di questo grande artista, che fu anche al servizio dei Papi. Video e interviste esclusive sono disponibili sul sito e sulle piattaforme social di vaticannews.va. Nella Sistina, Michelangelo raffigura la genealogia di Cristo, che il musicista aveva espresso in note. Nella cantoria della Cappella, in seguito a recenti restauri, è stata ritrovata la firma incisa di Josquin. L’esecuzione del concerto “Il padrone delle note” è affidata alla Cappella Musicale Pontificia Sistina diretta dal maestro Marcos Pavan e a all’ensemble “De labyrinto”, diretta dal maestro Walter Testolin: I brani eseguiti sono i seguenti: Praeter rerum seriem, Gloria dalla Missa Gaudeamus, Liber generationis Jesu Christi, Factum est autem, Illibata Dei virgo nutrix, Domine non secundum peccata nostra.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy