Diocesi: Monreale, l’arcivescoso Pennisi cresima e sposa due giovani

“Come Chiesa ci siamo fatti strumento del Signore nella vita di questa coppia e di questa famiglia: alla ripresa della vita sacramentale, dopo la pausa che il Covid ha imposto, due figli semplici di questa comunità hanno, infatti, potuto avere il battesimo per due delle loro bambine e loro stessi hanno ricevuto la cresima e si sono uniti nel vicolo santo del matrimonio”. Con queste parole mons. Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, racconta la speciale cerimonia celebrata in cattedrale che ha avuto come protagonisti gli sposi Maria Tantillo e Vincenzo Campanella e i loro cinque figli. “Il battesimo delle gemelline nate lo scorso ottobre era stato rinviato a causa dell’epidemia”, dice mons. Pennisi che spiega che “preparandosi al sacramento, i due ragazzi avevano confidato al parroco il desiderio profondo di far benedire la loro unione. Desiderio dal quale li separavano le difficoltà economiche acuite dalla crisi legata al virus. Abbiamo risposto loro offrendogli la possibilità di prepararsi religiosamente ai sacramenti che stavano ricevendo e preparando e offrendo loro una cerimonia speciale”.
Lo stesso presule che non è solito celebrare i matrimoni ha voluto essere presente, come “segno della vicinanza della chiesa tutta, che è casa e famiglia”, alla cerimonia celebrata gratuitamente nella splendida Cattedrale, ai piedi del Cristo Pantocratore.
Accanto agli sposi e alla loro famiglia anche le suore: quelle del Verbo Incarnato che hanno preparato gli sposi a ricevere i sacramenti, le Suore Oranti che li hanno assistiti nella preghiera e le Suore del Boccone del Povero che hanno ospitato gli sposi e i loro familiari per i festeggiamenti al termine della cerimonia.
Per don Nicola Gaglio, parroco della Cattedrale e promotore dell’evento “la chiesa ancora una volta apre le sue porte e abbraccia tutti perché è madre ed è testimonianza di amore e servizio per la comunità tutta, senza che nessuno possa se ne possa sentire escluso”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy