This content is available in English

Coronavirus Covid-19: dal 4 maggio maratona mondiale raccolta fondi per diagnosi, cura e vaccini. L’Ue aderisce

L’Unione europea “si unisce a vari partner nel mondo per dare avvio il 4 maggio all’iniziativa di raccolta fondi ‘Risposta globale al coronavirus’”. L’Organizzazione mondiale della sanità e altre organizzazioni che operano nel campo della salute sul piano mondiale “si sono unite – riferisce un comunicato di Bruxelles – in un appello alla mobilitazione per offrire in tempi rapidi un accesso equo a strumenti diagnostici, terapeutici e di vaccinazione di qualità, sicuri, efficaci e a prezzi accessibili contro il coronavirus”. Per sostenere finanziariamente l’iniziativa l’Unione europea e i suoi partner organizzeranno una maratona mondiale di raccolta fondi, invitando Stati e organizzazioni di tutto il mondo ad impegnare fondi per concorrere a raggiungere il traguardo di 7,5 miliardi di euro di finanziamento iniziale. La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha dichiarato: “Dobbiamo riunire nella lotta contro il coronavirus il mondo intero, i suoi leader, le persone che lo abitano. Fra appena 10 giorni daremo il via a un’iniziativa mondiale di raccolta fondi, un’autentica maratona. Perché per sconfiggere il coronavirus occorrono una risposta globale e una mobilitazione duratura su molti fronti: dobbiamo sviluppare un vaccino, produrlo e distribuirlo in ogni angolo del mondo; e dobbiamo assicurarne la disponibilità a prezzi accessibili”. La Commissione “invita tutti – governi, imprese, filantropi, artisti, semplici cittadini – a fare opera di sensibilizzazione su questa mobilitazione mondiale”. I fondi raccolti saranno incanalati verso tre obiettivi: diagnosi, cura e vaccini. Per informazioni europa.eu/global-response.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy