Commissione Ue: aiuti umanitari, altri 8 milioni di euro alla Repubblica Democratica del Congo. Lenarcic, “situazione peggiorata nel Paese”

L’Ue ha stanziato ulteriori 8 milioni di euro in aiuti umanitari alla Repubblica democratica del Congo “a seguito del deterioramento della situazione della sicurezza nella parte orientale del Paese, legato all’aumento della violenza che ha coinvolto le forze armate e i gruppi armati non statali, con conseguenze devastanti per i civili”. Janez Lenarčič, commissario per la gestione delle crisi, ha dichiarato: “Il peggioramento della situazione della sicurezza nelle province di Ituri, Nord Kivu e Sud Kivu nella Repubblica Democratica del Congo ha costretto oltre 700mila persone ad abbandonare le proprie case dall’inizio dell’anno. Il finanziamento aggiuntivo consentirà ai nostri partner umanitari di rispondere ai bisogni più urgenti, compreso il sostegno ai nuovi sfollati”. L’importo aggiuntivo porta il finanziamento totale per la Rdc nel 2022 a 54,4 milioni di euro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy