Terremoto Haiti: primi aiuti umanitari dall’Ue, stanziati 3 milioni. Lenarcic (Commissione), “pronti a fornire ulteriore assistenza”

Alla luce degli effetti devastanti del violento terremoto che ha colpito Haiti il 14 agosto, l’Unione europea sta stanziando 3 milioni di euro in fondi umanitari “per far fronte ai bisogni più urgenti delle comunità colpite”. Lo si legge in una nota diffusa a Bruxelles. Janez Lenarčič, commissario per la gestione delle crisi, commenta: “le esigenze umanitarie urgenti sono dovute al devastante terremoto che ha colpito Haiti. L’Ue sta mobilitando rapidamente il sostegno a questo Paese già estremamente fragile, dove gli uragani e le forti piogge aggravano ancora di più la terribile situazione”. Il terremoto “colpisce in un momento in cui la pandemia di Covid-19 e la crescente insicurezza rappresentavano già una minaccia per il Paese. Siamo pronti a fornire ulteriore assistenza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy