Albino Luciani: Museo di Canale d’Agordo, musica con l’orchestra Dolomiti Symphonia per il prossimo beato

Il compositore Attilio Campesato (Foto Musal)

Nuovo appuntamento musicale con il Musal – Museo Albino Luciani di Canale d’Agordo (Belluno): si terrà domani, martedì 23 agosto, alle ore 21.00, presso la chiesa arcipretale di Canale d’Agordo (Belluno), l’esecuzione dell’“Egloga sopra l’altare verso il popolo della Chiesa di Canale d’Agordo”, composizione di Attilio Campesato, seguita dal Concerto in La minore di Bach e Concerto in Re maggiore di Haydn con l’orchestra Dolomiti Symphonia, diretta da Delio Cassetta, Silvia Tessari al pianoforte e Mattia Tonon violino solista.
L’“Egloga” è un componimento per pianoforte e orchestra d’archi “ispirata al paliotto dell’altare scolpito da Dante Moro nel 1979”. “Tre sono i temi che generano il brano – spiega un comunicato – come le tre virtù teologali presenti nell’opera di Dante Moro. La fede è rappresentata da una melodia lineare con alcune inflessioni tormentate. Nella speranza il tema è discendente, mentre nella carità è ascendente”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy