Diocesi: Teramo, le celebrazioni per san Gabriele nel santuario di Isola Gran Sasso

Domenica 30 agosto, numerosi pellegrini arriveranno al santuario da varie parti d’Italia per l’annuale festa popolare di San Gabriele. A causa dell’emergenza coronavirus, si prevedono meno pellegrini rispetto agli altri anni, tuttavia il santuario svolgerà il consueto programma religioso, che prevede messe celebrate ogni ora (dalle 7 alle 12 e dalle 16 alle 19).
La Messa, alle 11, sarà presieduta da mons. Lorenzo Leuzzi, vescovo di Teramo-Atri. Alle 12, l’urna del santo farà un passaggio tra i pellegrini disposti a distanza nel piazzale del nuovo santuario e ci sarà un particolare affidamento di bambini e ragazzi al santo dei giovani. Alle 16, un secondo passaggio dell’urna del santo tra i pellegrini disposti a distanza nel piazzale del nuovo santuario e si farà una preghiera speciale per tutti i deceduti e i malati a causa del coronavirus. La Messa, alle 17, sarà presieduta da mons. Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto.
Durante la Messa delle 11 sarà inaugurato un prezioso busto in bronzo di San Gabriele che racchiude una reliquia del santo. Il busto è stato realizzato dalla ditta CAART dei fratelli Lucci di Isola del Gran Sasso, in occasione del 1° centenario della canonizzazione del santo, e sarà portato in pellegrinaggio nel 2021/2022 in varie parti del mondo, soprattutto nelle città dove gli emigrati celebrano feste in onore del santo, tra le quali Toronto, Montreal, Hamilton, Sydney, Melbourne, Adelaide, Brisbane, Philadelphia, La Louvière e Maurage (Belgio).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy