Diocesi: Bolzano-Bressanone, tre iniziative a settembre per sottolineare la responsabilità verso il Creato

Tre iniziative per sottolineare la responsabilità verso il Creato. A promuoverle in settembre, mese dedicato alla custodia del Creato, è la diocesi di Bolzano-Bressanone. Quest’anno, si legge in un comunicato, “il mese dedicato alla custodia del Creato ha una valenza particolare dopo che papa Francesco ha annunciato un anno speciale nel quinto anniversario della sua enciclica Laudato Si‘. Una politica ambientale fatta di tentennamenti denota scarsa responsabilità: negli anni passati si sono succeduti appelli e richiami per scuotere la società, ma servono ulteriori passi concreti verso un futuro sostenibile. Proprio nella Laudato Si‘ papa Francesco parla di una conversione ecologica”. Per le parrocchie e i singoli un’utile bussola è rappresentata dal “Manuale per l’ambiente“ edito dall’Ufficio diocesano per il dialogo insieme all’Istituto De Pace Fidei.
A settembre, dunque, tre appuntamenti a livello diocesano. Il primo, martedì 1° settembre, Giornata del Creato, una preghiera ecumenica alle 20 nella chiesa della comunità evangelica-luterana di Bolzano, in via Col di Lana 10. Venerdì 4 settembre una preghiera ecumenica alle 20 nella chiesa evangelica di Merano in via Carducci 31. Martedì 15 settembre, a Bressanone. alle 18 una meditazione con il rettore del Seminario Markus Moling partendo dalla prima stazione del sentiero spirituale verso San Cirillo (Sentiero dei santi d’Europa).
Sulla pagina Internet della diocesi sono inoltre disponibili alcune proposte per le celebrazioni liturgiche nel mese del Creato.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy