Alexey Navalny: Gentiloni, “se confermata ipotesi avvelenamento peserà come un macigno sui responsabili”

“I miei pensieri con Alexey Navalny. L’ipotesi che sia stato avvelenato è terribile. Se confermata, peserà come un macigno sui responsabili”. Lo ha scritto, in un tweet, Paolo Gentiloni, commissario europeo per l’Economia, commentando la notizia del possibile avvelenamento del leader dell’opposizione russa Alexey Navalny, ora incosciente e ricoverato in terapia intensiva in ospedale dopo essere stato apparentemente avvelenato, come ha detto oggi la sua portavoce, Kira Yarmysh, che ha affermato che Navalny stava volando dalla Siberia verso Mosca e il suo aereo ha effettuato un atterraggio di emergenza quando egli si è sentito male.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy