Venerdì 24 Ottobre 2014 
seguici su Twitter
sir su youtube
Quotidiano
Italiano
English
Mediacenter
Europe [FREE]

N. 75 del 24 ottobre 2014

N. 74, October 22, 2014
Venerdì 24 ottobre 2014
EDITORIALE/1
Con l'elezione della "squadra" di Juncker, riparte l'attività dell'Esecutivo comunitario. Uno sguardo su ruolo e funzioni
Thomas Jansen - Sir Europa (Germania)
-
Venerdì 24 ottobre 2014
EDITORIALE/2
L'appuntamento ad Alicante (Spagna) prosegue una consolidata tradizione europea. La voce dei cristiani sulle sfide di oggi
Gianni Borsa - Sir Europa (Bruxelles)
-
Venerdì 24 ottobre 2014
POLONIA
Il sacerdote-martire ricordato a 30 anni dall'omicidio ad opera del regime comunista. Un prete innamorato del suo Paese
-
Mercoledì 22 ottobre 2014
EDITORIAL/1
The Pope's words that closed the Extraordinary Assembly apply to all faithful. Not only to bishops
Domenico Delle Foglie - director Sir Europe
-
Mercoledì 22 ottobre 2014
EDITORIAL/2
The new European Commission will have to face a developing international scenario. But the premises are good
Stefan Lunte - Sir Europe (France)
-
Mercoledì 22 ottobre 2014
UKRAINE
Elections are planned for October 26. But the Country is still at war and tensions in the capital, Kiev, remain high
-
Venerdì 24 ottobre 2014
PRETI CHE FUGGONO
-
Prima Pagina [FREE]
Venerdì 24 ottobre 2014
MINATORI SENZA LAVORO
Al centro del contenzioso una multa per evasione fiscale. Il governo ha denunciato come illegali i licenziamenti e minaccia di revocare la licenza per l'estrazione. Suor Marcela Dettula, responsabile della Caritas locale teme un'ondata di licenziamenti che potrebbe mettere in crisi tante famiglie e il già fragile sistema sociale ed economico locale.
Da un lato, 200 milioni di dollari, dall’altro, 170 posti di lavoro. I primi sono i rimborsi congelati dal governo dello Zambia nei confronti della multinazionale mineraria Glencore e della sua controllata locale Mopani, accusate di evasione fiscale. I 170 lavoratori, invece, sono quelli dell’impianto di lavorazione dello zinco nella città di Kabwe, che la stessa azienda ha chiuso dopo aver lamentato la mancata restituzione della multa.
Davide Maggiore
-
Venerdì 24 ottobre 2014
PRETI DI STRADA/4
Don Valeriani, parroco di Valtopina (Perugia): "La strada quasi un secondo seminario, dove ho capito cosa significa dedicarsi ai poveri e agli ultimi come sacerdote". Dall'esperienza romana alla pastorale fra i giovani di Foligno, poi la fondazione nel settembre del 1981 della "Comunità La Tenda". E poi l’orizzonte diventa il mondo: in Chiapas ha costruito un ospedale pediatrico
In mezzo alla gente da 40 anni condividendo ogni cosa, con un sogno nel cuore: il mondo come una tenda, sempre aperta, a tutti senza distinzioni. L’immagine della tenda è un po’ la stella polare che guida don Franco Valeriani, sacerdote umbro, parroco di Valtopina, comune di circa 1500 abitanti, in provincia di Perugia.
Daniele Rocchi
-
Giovedì 23 ottobre 2014
VIAGGIO IN COLOMBIA
Mahavir Kmina è il nome dell'istituzione che in sette anni di attività ha fornito gratuitamente 2400 protesi per arti a persone che non erano in grado di provvedervi da sole. È l'iniziativa di un imprenditore locale, "don Alfredo", che ha restituito il sorriso e fiducia nella vita a tante persone
Medellin è una metropoli che fagocita il visitatore. Nei suoi vorticosi saliscendi di strade, nelle sue vie costeggiate dai grattacieli e nei fianchi dei monti che la circondano ricoperti di “favelas” si nascondono germi di speranza.
Francesco Zanotti
-
Giovedì 23 ottobre 2014
TRANSUMANESIMO
Un progetto finanziato da Dmitry Itskov, trentaduenne multimilionario russo. L'obiettivo è la creazione di un "avatar", una sorta di "doppione robotico" nel quale trasferire la propria mente. Il principio su cui si fonda l'intero progetto è il "mind uploading", ossia la possibilità di "copiare" la propria mente e la propria personalità su un supporto digitale
Da sempre l’uomo percepisce la morte fisica come un accadimento estraneo e ostile al proprio essere, e da sempre tenta di combatterla e sconfiggerla. Evidentemente, ancora senza successo. Ma a quanto pare, tanti non demordono dall’ardua impresa e, in alleanza con alcuni uomini di scienza (vera o presunta), continuano fiduciosi nella ricerca del “tallone d’Achille” della morte, per colpirla e batterla al momento opportuno.
Maurizio Calipari
-
Giovedì 23 ottobre 2014
SULLA FRONTIERA BIOETICA
La Chiesa cattolica francese sceglie il web (www.findevie.catholique.fr) come piattaforma di pensiero e confronto. Vi possono partecipare tutti, tutte le opinioni sono accolte. Unica raccomandazione: essere disponibili ad ascoltare l'opinione altrui e a rispettarla. Ad animare e gestire la discussione è l'arcivescovo di Rennes, Pierre D'Ornellas, incaricato per le questioni bioetiche
Un blog per discutere su un tema delicato e complesso come quello del fine vita. Uno spazio di dialogo aperto a chiunque voglia confrontarsi sui temi della morte, sul limite dell’accompagnamento ai malati terminali, sulle cure palliative. A promuovere l’iniziativa è la Conferenza episcopale francese.
Maria Chiara Biagioni
-
Giovedì 23 ottobre 2014
CONTRO LA DISCRIMINAZIONE
Patrocinata dalla Camera dei deputati e dal Senato della Repubblica, ha preso il via su Avvenire, Famiglia Cristiana e sui 190 settimanali diocesani d'Italia, la campagna di sensibilizzazione ''Anche le parole possono uccidere'' curata dall'agenzia Armando Testa. Apparirà sulle edizioni cartacee e digitali, e sarà veicolata in forma di locandine in un circuito di 10mila parrocchie, oratori e scuole
''Anche le parole possono uccidere''. Questo è il titolo della campagna di sensibilizzazione presentata giovedì 23 ottobre a Roma, alla Camera dei Deputati. La campagna di sensibilizzazione sul tema della lotta alla discriminazione è realizzata da Famiglia Cristiana assieme ad Avvenire, alla Federazione italiana settimanali cattolici (Fisc) e all'agenzia di pubblicità ''Armando Testa''.
-
Giovedì 23 ottobre 2014
STATO DEL KARNATAKA
Il governo ha respinto una relazione negazionista. Tutto ebbe inizio con l'uccisione, in Orissa, di un leader radicale indù ad opera di guerriglieri maoisti. Il Bajrang Dal (l'ala giovanile dei radicali indù) accusò invece i cristiani e si pose l'obiettivo di cacciarli dall'India. Da qui le persecuzioni, anche giudiziarie, nei confronti di oltre 200 giovani cristiani
Il governo indiano del Karnataka ha rigettato la relazione del giudice BK Somasekhar, sugli attacchi a chiese e luoghi di culto cristiani avvenuti nel 2008 in varie zone dello Stato - Mangalore, Dakshina Kannada, Udupi e in altri distretti, fra cui Bangalore e Kolar - pubblicata il 28 gennaio 2011.
Umberto Sirio
-
Mercoledì 22 ottobre 2014
CRISTIANI IN MEDIO ORIENTE
Dopo le parole molte ferme del Segretario di Stato vaticano, cardinale Pietro Parolin, la parola a monsignor David-Maria A. Jaeger Ofm, esperto di rapporti Chiesa-Stato in Terra Santa e nella regione: ''Particolarmente nelle situazioni di minoranza statistica, sarebbe meglio evitare che i cristiani confluissero tutti in una sola forza politica, il che solo ne accrescerebbe la vulnerabilità''
I cattolici ''sono chiamati a essere artefici di pace e di riconciliazione'' e non devono ''cedere alla tentazione di cercare di farsi tutelare o proteggere dalle autorità politiche o militari di turno per 'garantire' la propria sopravvivenza''. Lo ha detto il cardinale Pietro Parolin durante il Concistoro sul Medio Oriente che si è tenuto il 20 ottobre in Vaticano. Siamo forse davanti ad un cambiamento di rotta della diplomazia vaticana in Medio Oriente?
Daniele Rocchi
-
Mercoledì 22 ottobre 2014
LA NUOVA STAGIONE DI TV2000
Monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei: ''Perché un vescovo alla presentazione del palinsesto di Tv2000?''. Rappresentando l'editore, la presenza è segno del ''desiderio di sentirsi parte di una realtà'', che assieme alla Tv vede Avvenire, Agenzia Sir e Radio In Blu. A Tv2000 la richiesta di ''stare sulla strada, vedere cosa c'è di bello e di problematico, farlo nostro e presentarlo nella maniera dovuta''. Per essere ''luogo attivo, vivo, tv di tutti e per tutti''
Una nuova stagione per Tv2000. Con un nuovo logo e un nuovo palinsesto per parlare a tutti, credenti e non credenti. Senza inseguire lo share ma pure rifuggendo dalle comode ''nicchie''. A introdurre la presentazione della nuova programmazione, oggi a Milano, è stato il segretario generale della Cei, monsignor Nunzio Galantino.
dall'inviato Sir a Milano, Francesco Rossi
-
Mercoledì 22 ottobre 2014
IL NUOVO PALINSESTO
Il direttore di rete, Paolo Ruffini: "Vogliamo fare una televisione che racconti il mondo con gli occhi di chi crede". Tra le principali novità, il programma quotidiano del pomeriggio "Siamo noi" e il serale in diretta ogni mercoledì "Help". Lorenzo Serra, direttore generale, annuncia la collaborazione con le tv del circuito Corallo e con i settimanali diocesani della Fisc. Lucio Brunelli, direttore delle testate giornalistiche, presenta la nuova edizione delle 12 del tg
Niente corsa allo “share” e guerra di numeri. La rivoluzione d’ottobre di Tv2000 si apre all’insegna della Chiesa in uscita. E lo fa con un palinsesto quasi completamente rinnovato. Parlano i tre direttori: Paolo Ruffini, Lorenzo Serra e Lucio Brunelli.
Riccardo Benotti
-
Le omelie del Papa a Santa Marta (Fonte: Radiovaticana.va)
Regione
Ultimi servizi




Servizio per abbonati
Fatti e Pensieri
Dal 20 al 26 ottobre 2014
Dossier Sinodo
15/04/2014
Convegno Firenze
15/04/2014
Altri Media Cattolici
Avvenire
TV2000
Radio InBlu
Vatican.va
Chiesa Cattolica Italiana
FISC
inunaltromondo.it
Commento al Vangelo