Diocesi: Andria, seminaristi e vescovo Mansi in visita alla casa di accoglienza “Goretti”

I seminaristi del seminario maggiore della diocesi di Andria, accompagnati dal vescovo mons. Luigi Mansi e dal rettore del seminario vescovile, don Sabino Menunni, lunedì 19 luglio saranno ospiti della Casa di accoglienza “S. M. Goretti” della diocesi dove vivranno un momento di preghiera e di conoscenza dei luoghi di esercizio della carità della comunità ecclesiale e delle opere nate dall’esperienza della Casa di accoglienza. “I seminaristi – si legge in un comunicato – avranno modo di conoscere i servizi di carità che la Casa Goretti della diocesi di Andria, presidio da anni dell’esercizio e servizio di carità donato al prossimo, al povero, al forestiero, all’altro e a qualsiasi persona che bussa alla porta della Casa”. Ai seminaristi “saranno illustrati i servizi di carità offerti a qualsiasi persona che bussa alla porta della Casa di accoglienza; vivranno, altresì, un momento di condivisione con gli ospiti delle case famiglia e di accoglienza della comunità Migrantesliberi, presenti nella città di Andria. Tale incontro sarà finalizzato a far conoscere i tanti volti dell’accoglienza che si celano dietro le singole storie. Per i seminaristi, sarà un’esperienza a diretto contatto con la carne viva dell’umanità, sofferente e piagata dall’indifferenza e dall’abbandono”.
Si tratta di un “richiamo spirituale forte ai fondamentali della vocazione: infatti gli anni del seminario sono i più favorevoli per imparare a stare con il Signore Gesù Cristo, imparare ad ascoltarlo e a contemplare il suo volto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy