Belgio: i Vigili del fuoco italiani in aiuto della popolazione colpita dall’alluvione

(foto Vigili del Fuoco)

Su disposizione del sistema di Protezione civile italiano e su richiesta della Commissione europea a tutti gli Stati membri, è stato disposto l’invio di personale e mezzi da impiegare nelle operazioni di soccorso e supporto delle persone colpite dall’alluvione in Belgio. Da ieri si trova a Liegi una squadra composta da personale del Dipartimento della Protezione civile e del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco che, coordinandosi con le autorità locali, ha già iniziato i lavori di ricerca nell’area di Tillf. Oltre questa squadra è previsto anche che un elicottero della Difesa raggiungerà il Belgio per supportare le attività di ricerca dei dispersi. Da Venezia un volo C-130 dell’Aeronautica Militare ha trasportato il modulo messo a disposizione dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e il team di 12 esperti in ricerca e soccorso in contesti alluvionali. Sul sito dei Vigili del fuoco si riporta come siano circa 40 le persone già tratte in salvo dalle due squadre del team italiano che hanno soccorso 25 persone rimaste bloccate nelle proprie abitazioni e 15 anziani ospiti di una casa di cura invasa dall’acqua. Sono tutt’ora in corso ulteriori operazioni di ricerca e soccorso delle altre persone bloccate nelle proprie case sempre nell’area di Tilff.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy